Home
     Chi Siamo
     Dove Siamo
     Contatti
     Links
per ...
"Esiste un gran...
da mikita78
 
per voi che...
nella "storia d...
da IO
 
Leggi
PREGHIERA Chiesi a Dio di essere forte per seguire pro...


 
Questo spazio è dedicato agli iscritti che vogliano esternare il loro genio creativo!!! Una storia da inventare giorno per giorno, ricollegandosi alla pagina precedente, oppure racconti brevi, aneddoti, o quello che avete voglia di comunicare... Alla fine del mese, organizzeremo un incontro tra i vari partecipanti alla realizzazione e premieremo chi ha creato la pagina più bella!

P.S. sarà pubblicata una pagina al giorno tra quelle pervenute.

Iscriviti per pubblicare la tua pagina.
 

I contenuti (audio, video, testuali) che seguono sono stati liberamente tratti dal pensiero degli iscritti e dalle risorse che il web offre. Qualora gli interessati ne desiderino la rimozione, potranno contattare in qualunque momento la nostra redazione.

PREGHIERA Chiesi a Dio di essere forte per seguire progetti ambiziosi: egli mi rese debole per conservarmi nell'umiltà. Domandai a Dio che mi desse la salute per realizzare grandi imprese: egli mi ha dato il dolore per comprenderla meglio. Gli domandai la ricchezza per possedere tutto: mi ha fatto povero per non essere egoista. Gli domandai il potere perchè gli uomini avessero bisogno di me: egli mi ha dato l'umiliazione perche io avessi bisogno di loro. Domandai a Dio tutto per godere la vita: mi ha lasciato la vita perchè potessi apprezzare tutto. Signore, non ho ricevuto niente di quello che chiedevo, ma mi hai dato tutto quello di cui avevo bisogno e quasi contro la mia volonta. Le preghiere che non feci furono esaudite. Sii lodato; o mio signore: fra tutti gli uomini nessuno possiede quello che ho io! Kirk Kilgour, campine olimpionico della pallacanestro, rimasto paralizzato nel '76 a seguito di un incidente durante un'allenamento. La preghiera è stata letta dall'autore in sedia a rotelle davanti al Papa durante il Giubileo dei malati a Roma.
autore: (cuoreimpavido)

Una fiaba dimenticata... Ecco la fiaba più breve e più bella che tu abbia mai letto. C'era una volta una ragazza che domandò ad un ragazzo se voleva sposarsi con lei. Il ragazzo le rispose 'NO!' Da quel giorno, la ragazza visse felice per sempre, senza lavare, né cucinare, né stirare per nessuno, uscendo con le sue amiche e facendo l'amore con chi voleva, lavorando e spendendo i suoi soldi come voleva. FINE ---- Il problema è che fin da quando eravamo piccoline, nessuno ci ha mai raccontato questa fiaba. Invece ci hanno fottuto ben bene con questa cazzo di storia del principe azzurro!!!
autore: (manu80)

"Se io potessi vivere nuovamente la mia vita, nella prossima cercherei di commettere più errori. Non tenterei di essere tanto perfetto, mi rilasserei di più, sarei più stolto di quello che sono stato, in verità prenderei poche cose sul serio. Correrei più rischi, viaggerei di più, scalerei più montagne, contemplerei più tramonti attraverserei più fiumi, andrei in posti dove mai sono stato, avrei più problemi reali e meno problemi immaginari. Io sono stato una di quelle persone che vivono sensatamente, producendo ogni minuto della vita. E' chiaro che ho avuto momenti di allegria. Ma, se potessi tornare a vivere, cercherei di avere solamente dei momenti buoni. Perché di questo è fatta la vita, solo da momenti da non perdere. Io ero una di quelle persone che mai andava da qualche parte senza un termometro, una borsa d'acqua calda, un ombrello e un paracadute: se tornassi a vivere, viaggerei più leggero. Se io potessi tornare a vivere, comincerei ad andare scalzo all'inizio della primavera e continuerei così fino alla fine dell'autunno. Girerei più volte nella mia strada, contemplerei più aurore e giocherei di più con i bambini. Se avessi un'altra volta la vita davanti ......... ma, vedete, ho ottantacinque anni e non ho un'altra possibilità."
autore: (IO)

Una donna sta passeggiando in un bosco alla ricerca di funghi, quando s'imbatte in un'antica lampada ad olio; inizia subito a strofinarla e appare il Genio: "Posso avere i miei tre desideri?" "No. A causa dei cattivi tempi, della recessione, della globalizzazione, dell'inflazione, degli scioperi e di tutte le altre menate mondiali, oggi come oggi posso offrirti un solo desiderio da esaudire." La donna allora prende una cartina geografica e dice: "In tal caso, vorrei la pace in Medio Oriente. Vedi questa cartina? Vorrei che questi Paesi la smettessero di farsi la guerra!" Il Genio butta un occhio alla cartina e sbotta: "Ma accidenti, questi paesi sono in guerra da tempi lontanissimi! Non credo di poterci fare niente, sono potente ma non così tanto! Assolutamente niente da fare. Non pensarci neppure! Neanche se chiedessi l'aiuto del mio Maestro potrei riuscire a realizzare questo desiderio. Lascia perdere! Dai, chiedimi qualche altra cosa." La donna ci pensa un po', e poi dice: "Non sono mai riuscita a trovare l'uomo giusto: un uomo sensibile e affettuoso, colto ed intelligente, che mi faccia ridere, che mi rispetti, che sappia capirmi e sostenermi, che sia un amante premuroso e mi riempia di complimenti, che mi faccia sentire bella e desiderata, che non passi tutto il tempo a guardare il calcio in tv, che mi porti ogni giorno la colazione a letto e che non mi tradisca..." E il genio sospirando: "... Dai qua, fammi rivedere un po' quella C a z z o di cartina...
autore: (manu80)

La vita è una serie di porte: dietro ad ognuna c'è un'esperienza, il dolore, il coraggio, l'amore. Quando vieni deluso da un amore non corrisposto non arrenderti non piangere su te stessa, ma lotta e vincerai.
autore: (bibi77)

Totale pagine: 6 >>    1   2  3  4  5  6
 
 
 
 

   Sei un nuovo utente?

Per cercare un nostro iscritto
digita qui il suo nome utente:

 Ricerca Avanzata